PER LE AZIENDE

In primo luogo è opportuno definire quali sono le caratteristiche e le discriminanti necessarie alle aziende per poter partecipare al Consorzio.

Chi può iscriversi al Consorzio?

Possono partecipare al Consorzio tutte le imprese che ai fini dello statuto sono distinte nelle seguenti categorie, in base all’attività prevalente determinata secondo il criterio del fatturato

PRODUTTORI

Da intendersi come operatori economici che fabbricano imballaggi in plastica, secondari e terziari e relativi semilavorati, nonché i commercianti di imballaggi vuoti provenienti dal circuito consortile, nonché gli importatori di imballaggi non primari vuoti in materiale plastico

RACCOGLITORI / RECUPERATORI

Da intendersi come operatori economici che provvedono alla raccolta, alla ripresa, al ritiro, e al trasporto di imballaggi e rifiuti di imballaggi secondari e terziari in materiale plastico ed eventualmente ad operazioni di recupero quali il trattamento degli stessi mediante un processo di macinazione

UTILIZZATORI

Da intendersi come operatori economici che provvedono al trattamento, mediante un processo produttivo di estrusione, dei rifiuti di imballaggio secondari e terziari in materiale plastico per la loro funzione originaria o per altri fini, escluso il recupero di energia

RICICLATORI

Da intendersi come operatori economici che provvedono al trattamento, mediante un processo produttivo di estrusione, dei rifiuti di imballaggio secondari e terziari in materiale plastico per la loro funzione originaria o per altri fini, escluso il recupero di energia

Adesione al consorzio

Chi intende essere ammesso come consorziato deve fare domanda scritta al Consiglio di Amministrazione, dichiarando di possedere i requisiti, di essere a conoscenza delle disposizioni dello statuto, dei regolamenti consortili e di tutte le altre disposizioni vincolanti per il Consorzio.

Recesso dal consorzio

La dichiarazione di Recesso dal consorzio deve essere comunicata a mezzo PEC e non tramite raccomandata.

Variazioni da comunicare

Le variazioni devono essere comunicate al Consorzio a mezzo PEC e non tramite raccomandata.
adv_hashtag

NON È LA PLASTICA AD INQUINARE,
MA UN UTILIZZO SCORRETTO DEL MATERIALE​

#ANCHETUCONCONIP